Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 5 mesi fa

Quali verdure mangiare con la colite

Home - idee cucina

verdure-da-mangiare-con-colite

La prima cosa da specificare quando si parla di disturbi intestinali è che colite non è sinonimo di sindrome del colon irritabile. Spesso queste due nomenclature vengono usate come se fossero sinonimi, ma, sebbene abbiano alcuni sintomi in comune, si tratta di due cose distinte. Con il termine colite si intende infatti una patologia infiammatoria, acuta o cronica, che interessa il colon (la parte terminale dell’intestino) o l’intestino in generale.

La maggior parte delle volte la colite è legata a fattori di natura nervosa e i sintomi sono spesso eterogenei: blocco intestinale, meteorismo, gonfiore e tensione addominali oppure diarrea. Anche nel caso della colite, tuttavia, come per chi soffre di colon irritabile, una dieta non corretta può incidere negativamente, aggravando o scatenando i suoi sintomi tipici. È importantissimo, dunque, che alla cura medica e farmacologica si affianchi una terapia alimentare stabilita sulla base della sintomatologia riscontrata e che comprenda, in ogni caso, una buona dose di frutta e verdura. Non bisogna dimenticare, infatti, che un eccesso di grassi nella dieta può aggravare i sintomi tipici di questo disturbo.

Ma quali sono le verdure da mangiare con la colite? Vediamo insieme le verdure consigliate e quelle che sarebbe meglio evitare.

Quali verdure mangiare con la colite

Mangiare cibi ricchi di acqua e fibre solubili è la cosa maggiormente consigliata per chi soffre di colite. E, in questo, le verdure sono l’alimento migliore. Bisogna tuttavia fare attenzione alla presenza di fibra insolubile contenuta in prevalenza nella buccia di frutta e verdura che, generando aria, può distendere eccessivamente il colon stimolandone la contrazione riflessa.

Le verdure ottimali da consumare sono ad esempio le carote, da mangiare crude o cotte e i cui semi possono essere utilizzati per ottenere un decotto che favorisce la corretta digestione. La carota può inoltre essere d'aiuto nella regolarizzazione delle funzionalità intestinali e nello svolgere un'azione lenitiva per l'apparato digerente.

Molto consigliate sono anche le patate (disponibili tutto l’anno), che contengono vitamina C e i carciofi, che hanno un valore depurativo e diuretico, grazie al ricco contenuto di acqua e alla presenza di fibre che riducono l’accumulo di grassi a livello intestinale. 

C’è poi il cavolo (il cavolo-cappuccio e il cavolo-verza è disponibile tutto l’anno, mentre il Cavolo-Riccio o il Cavolo Nero si può trovare da dicembre a febbraio) che, grazie all'elevata quantità di vitamina K migliora l'assorbimento del calcio e ne riduce l'eliminazione attraverso le urine, rinforzando le ossa. Questa cosa non va sottovalutata poiché per chi soffre di colite è fortemente consigliato eliminare dalla dieta i latticini. Inoltre, attraverso l'alto contenuto di fibre e acqua i cavoli stimolano la regolarità intestinale e mantengono l'apparato digerente in salute.

Tra le verdure ricche di acqua spiccano i cetrioli (di stagione da giugno a settembre) che, grazie al loro contenuto di vitamine e sali minerali sono è un vero e proprio rinfrescante intestinale, utile ad alleviare i dolori e a combattere il gonfiore addominale in caso di intossicazione e di coliche, e i finocchi (di stagione in autunno e primavera) che contengono grandi quantità d’acqua che ripulisce l'intestino e tiene in ordine il fegato. Inoltre il finocchio vanta proprietà antinfiammatorie che agiscono nei confronti del colon.

È importante sottolineare che è sempre meglio preferire frutta e verdura di stagione e che le fibre totali nella dieta non dovrebbero essere inferiori ai 30 grammi al giorno.

Quali verdure non mangiare con la colite

È vero, introdurre la verdura nella dieta è fondamentale, ma non tutta è indicata se si soffre di colite. È consigliato infatti evitare di mangiare aglio, cipolla, peperoni, pepe, salse piccanti e piatti troppo elaborati.

category image

Contorni freschi

Lattughino

category image

Contorni freschi

Misticanza

category image

Contorni freschi

Radicchietto

category image

Contorni freschi

Rucola

category image

Contorni freschi

Spinacino

category image

Contorni freschi

Valerianella

Back folder page

Torna alle idee di cucina