Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 14 giorni fa

Piatti unici con verdure: idee e ricette

Home - idee cucina

piatti-unici-verdure-idee-ricette

Non sono solo un ottimo contorno o lo spunto per un sugo per condire pasta o riso. Le verdure possono diventare anche un’idea vincente per un piatto unico. Ecco qualche ricetta

Fretta, voglia di non cucinare troppe pietanze, necessità di mangiare sano e nutriente senza molti piatti in tavola. Ma anche gusti nuovi e originali da provare, idee innovative per pasti sempre saporiti. Il piatto unico può avere tante motivazione ma in ogni caso è sempre un’ottima alternativa a primi e secondi. Se poi lo si prepara con le verdure, il risultato è sicuramente vincente.

Piatti unici con verdure: perché l'insalata è centrale

Si potrebbe dire “la solita” insalata, ma se la si prepara con ingredienti un po’ insoliti e condimenti originali, può diventare un piatto unico gourmet.

Vi proponiamo un'insalata con radicchio, arance e fichi, che abbina sapori contrastanti: l'amarognolo del radicchio arrostito, la dolcezza dei fichi secchi e l’acidità delle arance. Iniziate a lavare e asciugare bene il radicchio di Chioggia, tagliate i cespi più grossi in quattro parti. Riscaldate una padella e rosolatelo con un olio per pochi minuti ogni lato. Intanto sbucciate le arance ricordando di togliere anche la pellicina bianca, tagliatele a rondelle e poi a metà o in quarti, tagliate anche i fichi a listarelle. Disponete il radicchio non completamente freddo e le arance su un piatto da portata, unite i fichi e cospargete con le nocciole tritate grossolanamente. Condite il tutto con l'aceto balsamico, un giro d'olio e un pizzico di sale. Servite se volete con dei fiocchi di formaggio fresco di capra.

Un’altra idea di piatto unico con verdure è quella di un’insalata... senza insalata! La parte principale infatti è interpretata dagli agretti, conosciti anche come “la barba dei frati” o “senape dei monaci”: una verdura di cui si mangia praticamente tutto, una volta eliminata la radice e la parte rosata del fusto; somigliano all'erba cipollina ma non sono un'erba aromatica. Fanno parte della stessa famiglia di biete e spinaci, di cui ricordano il gusto, sono diffusi nelle in zone costiere e per questo fonte di sali minerali tra cui potassio, calcio, magnesio e ferro, oltre a vitamine A, C e del gruppo B. Noi li prepariamo appunto in insalata con tacchino (o pollo) arrosto, semi di girasole e pomodorini gialli e rossi. Per preparare l'insalata di agretti iniziate pulendo e lavandoli accuratamente, quindi eliminate le radici. Cuoceteli a vapore per circa 10 minuti, scolateli e poi trasferiteli in un'insalatiera. Tagliate il tacchino arrosto a fette, lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Unite il tutto agli agretti, completate con i semi di girasole, condite con sale e olio extravergine d'oliva: potete unire anche delle fette di pane tostato leggermente unte.

Idee e ricette di piatti unici con verdure: dal pasticcio di carciofi al gateau di patate

Il pasticcio di carciofi è un gustoso piatto unico. Per realizzarlo si possono usare i carciofi romaneschi ma anche i carciofi spinosi: ricordate solo che per pulire i carciofi conviene indossare dei guanti e vanno messi in una ciotola con acqua e limone per evitare che anneriscano una volta tagliati. Iniziate a preparare un sugo di pomodoro con aglio rosolato in olio e qualche foglia di basilico; pulite i carciofi tagliando la parte finale dei gambi ed eliminando le foglie esterne. Tagliateli a metà e scavate via con un coltellino affilato o un cucchiaino la parte interna, asciugateli bene e procedete alla frittura. Fate scaldare l'olio in una padella dai bordi alti e friggete i carciofi fino a quando sono dorati, disponeteli su carta per fritti in modo che perdano l'unto in eccesso. Imburrate una pirofila da forno e spolveratela di pangrattato; distribuite sul fondo qualche cucchiaiata di sugo e sopra parte dei carciofi fritti. Ricoprite con scamorza tagliata a fettine sottili quindi condite con altro sugo di pomodoro. Continuate a realizzare gli strati con carciofi, scamorza fino a terminare gli ingredienti; coprite con una spolverata di formaggio grattugiato e mettete in forno preriscaldato a 190°C per 20-25 minuti. Durante gli ultimi minuti passate alla modalità grill per gratinare la superficie. Sfornate il pasticcio di carciofi e lasciatelo riposare qualche minuto prima di servirlo.

Le ultime due idee che vi diamo fanno parte della cucina più tradizionale e casalinga, ma sono un’ottima idea di piatto unico con verdure. Stiamo parlando del gateau di patate e della parmigiana di melanzane. Per preparare quest’ultimo piatto cominciate dal sugo, realizzato con cipolla rosolata nell'olio, passata di pomodoro e foglie di basilico. Nel frattempo tagliate a cubetti il fiordilatte e fatelo scolare del siero in eccesso. Pulite e spuntate melanzane, affettate per il senso della lunghezza poi friggetele in olio già caldo immergendo pochi pezzi alla volta: non appena saranno leggermente dorate scolate su vassoio con carta assorbente. Ora passate alla composizione, iniziando a versando un po’ di sugo in una pirofila e formate il primo strato disponendo le fette di melanzane, il sugo di pomodoro, i cubetti di fiordilatte, spolverizzate con il Parmigiano grattugiato e delle foglie di basilico. Ricominciate aggiungendo il sugo di pomodoro e le melanzane, che andranno adagiate in senso contrario, poi i formaggi e il basilico. Andate avanti così fino ad arrivare all'ultimo strato di melanzane, terminando con il sugo, il fiordilatte spezzettato a mano e il Parmigiano grattugiato. Infornate in forno statico, già caldo a 200°, per circa 30 minuti, poi lasciate riposare per 15-20 minuti prima di servire la parmigiana di melanzane.

Il gateau di patate è un delizioso piatto unico a base di patate e salumi, un pasticcio caposaldo della cucina partenopea realizzato con l’unione armoniosa di molti ingredienti. Le patate lesse andranno schiacciate come per preparare il purè, poi condite con pepe, sale, olio, parmigiano grattugiato e un uovo; una volta bel amalgamati, aggiungete il salame, il prosciutto cotto e la mozzarella tagliati a cubetti, mettete il composto in una pirofila unta d’olio, spolverizzare di parmigiano e pane grattugiati e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

category image

Contorni freschi

Lattughino

category image

Contorni freschi

Misticanza

category image

Contorni freschi

Radicchietto

category image

Contorni freschi

Rucola

category image

Contorni freschi

Spinacino

category image

Contorni freschi

Valerianella

Back folder page

Torna alle idee di cucina