Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 3 mesi fa

Cetrioli: proprietà, benefici e come utilizzarli in cucina

Home - idee cucina

cetrioli-proprieta-benefici

Arrivato dalle Indie Orientali - pare, così dicono gli esperti - il cetriolo è stato coltivato sin dall’antichità con lo scopo di diventare un alimento da consumare in tavola.

La pianta appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae, mentre il frutto che ne deriva (a cadenza annuale) permette di rendere molto più gustose insalate e non solo. La forma è di quelle allungate e può trarre in inganno soprattutto chi fatica a coglierne le differenze rispetto alle zucchine, ma in realtà ai cetrioli bisogna fare attenzione soprattutto quando li si acquista al supermercato: l’importante è che abbiano la buccia lucida e ben tesa - le grinze di solito sono il preambolo al diventare poi marce.

Altro aspetto di cui tenere conto: le due estremità devono essere sode e non mollicce. Infine, l’altro parametro di cui tenere conto è la dimensione: cetrioli troppo piccoli o troppo grandi possono essere indice infatti di eccessiva o scarsa maturazione - con quelli più grossi che contengono al loro interno anche un sacco di semi, modificandone in parte il sapore. Scopriamo insieme quali sono le proprietà e i benefici di questo prodotto.

Cetrioli: proprietà e benefici dati dal consumo e dall’inserimento in dieta

Prima di tutto fanno bene al cuore e alla pelle - proprietà che non tutti sapevano di poter associare al cetriolo. Non solo: al netto del fatto che si prendano in considerazione cetrioli lunghi o i cetriolini, entrambe le varietà presentano simili proprietà organolettiche; anche se vengono utilizzati in maniera diversa, con i secondi che spesso finiscono preparati sott’aceto. In generale però sono un toccasana nel vero senso della parola: hanno un potere antiossidante, antinvecchiamento, antitumorali, lavorano sulla glicemia, favoriscono l’idratazione e danno anche una spinta drenante all’intero organismo. Insomma: farne una scorpacciata può dare una bella carica al sistema immunitario e non solo.

D’altro canto, i cetrioli entrano spesso a far parte delle diete di chi va alla ricerca di alimenti che permettono di perdere peso e in questa direzione il cetriolo riesce ad avere particolare efficace: ricco di acqua e con pochissimo apporto calorico, porta con sé diversi nutrienti come vitamina K e C, oltre a essere ricco di minerali - dal potassio al manganese. Con queste caratteristiche permette di aumentare la regolarità intestinale, alza i livelli di zucchero nel sangue e favorisce il diffondersi di una sensazione di sazietà che permette di mangiare meno ed essere più magri nel medio-lungo periodo. Ottimo anche come alimento antitumorale e per curare a livello di dieta l’oscillazione del diabete, provando a non far ricorso all’insulina.

Come cucinare i cetrioli: una ricetta innovativa, ma semplice da portare a tavola

Una ricetta particolare, che probabilmente non avete mai sentito prima, ma che garantisce un’invidiabile unione di gusto e sapore. Gli ingredienti non sono complicati da reperire: si parte con tre pesche bianche (600 grammi di peso, in modo da orientarvi), tre cetrioli (450 grammi), 300 grammi di stracciatella, 70 grammi di taralli e 20 di ‘nuda con due cipollotti. Come muoversi quindi? Si parte dal taglio e la preparazione delle pesche e dei cetrioli, salati e che si lasciano sgocciolare per circa 15 minuti. Nel frattempo fate a pezzi i taralli e li mischiate insieme alla ‘nduja, provando a ottenere come risultato una specie di crumble dai colori e dal sapore molto acceso. Dunque, come procedere? Prendere le mezze pesche e i cetrioli divisi a metà per fare da base, all’interno della quale aggiungere la stracciatella come strato e sopra di essa aggiungere poi il nostro mix di taralli e nduja - un piatto dai sapori sicuramente forti, ma un modo diverso di gustare i cetrioli rispetto al solito. 

category image

Contorni freschi

Lattughino

category image

Contorni freschi

Misticanza

category image

Contorni freschi

Radicchietto

category image

Contorni freschi

Rucola

category image

Contorni freschi

Spinacino

category image

Contorni freschi

Valerianella

Back folder page

Torna alle idee di cucina