Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 10 mesi fa

Contorni leggeri di primavera: idee e ricette

Home - idee cucina

contorni-leggeri-primavera

Con l’arrivo della primavera, non si alleggeriscono solo i vestiti ma anche i nostri pasti. Il caldo che sta arrivando invita infatti a piatti più light. Ecco idee e ricette per contorni leggeri di primavera

Il clima più tiepido e soleggiato della primavera non porta solo ad alleggerire il nostro guardaroba, ma anche i nostri pasti. Piatti più light e ingredienti freschi di stagione è quello che ci invita a tavola con gusto, sia per la pausa pranzo sia per le cene alla luce del tramonto.

In primavera possiamo quindi ripensare completamente il nostro menu, magari partendo dai contorni, spesso un ideale completamento del secondo ma che possono trasformarsi anche in un piatto unico. In questo modo ci nutriamo in modo leggero e allo stesso tempo gustoso. A volte, poi, alcuni contorni freschi possono diventare uno condimento per un primo piatto freddo o anche un antipasto.

Il punto di partenza per questi nuovi contorni primaverili possono essere cinque verdure tipiche della stagione: con piselli freschi, asparagi, carciofi e spinaci si creano contorni sani ma ricchi di gusto. Per tutte queste verdure c’è una regola in comune, cucinarle con la massima semplicità, per mantenere intatte le loro sostanze nutritive, e non condirle troppo per esaltare al massimo il loro gusto.

Idee e ricette per contorni leggeri di primavera

Ricetta carciofi in umido

I carciofi in umido sono un’ottima idea per un contorno leggero e saporito, portati in tavola grazie a una ricetta facile e veloce. Per la ricetta potete scegliere tutti i tipi di carciofo, sia spinoso sia Romanesco o Violetto e potrete cuocerli interi, tagliati a metà o anche a pezzetti.

Tagliate i carciofi a metà ed eliminate la barba all’interno. In una padella versate olio d’oliva, due spicchi d’aglio e, se volete, un po’ di peperoncino. Non appena l’aglio comincia a soffriggere aggiungete i carciofi. Salate, aggiungete un ciuffetto di prezzemolo tritato e versate un po’ d’acqua, coprite con il coperchio e cuocete a fiamma medio-bassa. Dopo 5 minuti, girate i carciofi e continuate la cottura fino a quando non risulteranno morbidi; se dovessero asciugarsi troppo aggiungete ancora un po’ d’acqua. Una volta cotti, lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

Ricordate che i carciofi aiutano a depurare il fegato e hanno pochissime calorie. Sono ricchi di fibre e di calcio, potassio e ferro. Per smorzare il retrogusto leggermente amaro, insaporite con un po’ di succo di limone e consumatelo crudo, così da mantenere tutte le sue proprietà.

Asparagi alle mandorle

Gli asparagi sono le verdure diuretiche per eccellenza, sono privi di calorie e ricchi di vitamine. Un contorno semplice e sfizioso sono gli asparagi alle mandorle, a base di pochi ingredienti: una ricetta vegetariana, un contorno tipicamente primaverile. Mondate gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo, lavateli e cuoceteli a vapore per 6-7 minuti. Dovranno risultare teneri, ma non molli. Nel frattempo spezzettate il pane raffermo e tritatelo nel mixer., sbucciate e schiacciate lo spicchio d’aglio, facendolo poi dorare in padella con l’olio. Eliminate l’aglio, unite il cumino, il pane, un pizzico di sale e le mandorle a lamelle. Mescolate fino a doratura, poi unite al condimento gli asparagi, facendoli insaporire girandoli delicatamente, in modo che si mischino bene al condimento.

Ricette a base di fave

Le fave, legume tipico primaverile, possono essere consumate crude o cotte. Son energizzanti, diuretiche e lassative, grazie alle loro fibre. Come contorno leggero di primavera sono ottime le fave con cipolla: sgranatele ed eliminate la buccia che le ricopre, con l’attenzione di ottenere almeno 200 grammi di fave pulite. Sbucciate e tagliate a fettine sottili una cipolla bianca, mettetela in padella con l’olio e lasciate soffriggere leggermente a fiamma bassa. Appena inizia a sfrigolare, aggiungete le fave e mescolate facendo saltare; aggiungete l’acqua, il sale e il pepe verde, coprite e fate cuocere finché le fave non saranno tenere. Ci vorranno circa 5 minuti, ma se le fave saranno ancora dure aggiungete altra poca acqua; se invece saranno pronte alzate la fiamma e fate asciugare l’acqua in eccesso. Servite le vostre fave con cipolla ancora calde condite con l’olio rimanente.

Ricette a base di fagiolini

I fagiolini sono tra i pochi legumi di cui si mangia tutto, baccello e semi, ma mai crudi. Sono composti quasi al 90% di acqua e sono poveri di proteine, grassi e carboidrati. Tra le cotture, la migliore è senz’altro quella al vapore: così si ha la possibilità di mantenere quanto più possibile inalterate le componenti nutritive di questa verdura primaverile. Se invece si vuole optate per un’altra ricetta, vi consigliamo i fagiolini al forno: togliete le due estremità e lavateli, mettete a bollire una pentola di acqua leggermente salata e, quando bollirà, mettete a cuocere i fagiolini. Scolateli quando saranno cotti e asciugateli con carta assorbente, poi metteteli in una ciotola e unite il parmigiano grattugiato, il pangrattato, una presa di sale, l’origano secco e 5 o 6 cucchiai di olio extravergine di oliva. Distribuite i fagiolini così conditi su una teglia, un giro di olio extravergine di oliva sulla superficie e infornate in forno preriscaldato ventilato a 180° per 15/20 minuti fino a che si sarà formata una doratura in superficie.

Contorno light di primavera 

Se volete un contorno light e veloce con gli spinaci, potete prepararli con i pinoli, che contribuiscono a dare al piatto un tocco croccante. Pulite gli spinaci e lavateli bene sotto l’acqua corrente senza scolarli troppo, metteteli in una padella antiaderente e dal bollore calcolate due minuti di cottura, poi teneteli da parte e lasciateli raffreddare. In un’altra padella aggiungete l’olio e i pinoli e, se gradite, anche uno spicchio d’aglio schiacciato, lasciate tostare qualche istante poi togliete i pinoli e teneteli da parte. Nella stessa padella mettete gli spinaci, lasciateli insaporire qualche istante nel fondo di cottura, aggiustate di sale e aggiungete i pinoli, lasciando insaporire qualche secondo e servite. Se volete potete aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato e una grattata di noce moscata.

Gli spinaci sono molto versatili, posso essere consumati sia crudi che cotti: sono ottimi in insalata, lessati, al vapore o ripassati in padella. Hanno poi tantissime proprietà: sono ricchi di ferro, minerali, vitamine B e C che gli danno proprietà lassative e tonificanti.

category image

Contorni freschi

Lattughino

category image

Contorni freschi

Misticanza

category image

Contorni freschi

Radicchietto

category image

Contorni freschi

Rucola

category image

Contorni freschi

Spinacino

category image

Contorni freschi

Valerianella

category image

Contorni freschi

Idea

Back folder page

Torna alle idee di cucina