Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 4 mesi fa

Ricette per Halloween: primi, secondi e dolci da considerare

Home - idee cucina

piatti-halloween

Che siano grandi o piccini, che vogliano giocare e travestirsi oppure approfittare della festa per gustare dei piatti alla zucca, sono tante le opzioni da poter seguire quando si prepara un menu per Halloween - tenendo conto sempre della simbologia che deve restare centrale per rispettare la tradizione, ma senza rinunciare all’innovazione e sfruttando in generale un alimento colorato e poliedrico come le zucche, che può essere inserito in tanti piatti e preparazioni che in una serata speciale possono arrivare a costellare e comporre un intero menu.

Scopriamo insieme alcune alternative, facendo attenzione anche ai bambini e dunque partendo per una volta dal dolce (che ad Halloween non può davvero mai mancare).

Biscotti di Halloween a forma di zucca: un simbolo che fa felici i bambini

Se cercate dolcetti golosi e creativi da preparare con i vostri bambini per la notte del 31 ottobre, non si può non partire dai dolcetti più famosi che spesso si vedono anche nei film dedicati alla festa di fine ottobre. I biscotti di Halloween a forma di zucca sono un’idea divertente da condividere in famiglia, ma anche tra amici. Facili da realizzare grazie agli appositi stampini, si compongono di due dischi di pasta frolla aromatizzata alla cannella, noce moscata e chiodi di garofano farciti con un goloso ripieno di crema al cioccolato. Una ricetta dalla nota speziata che richiama i sapori tradizionali di questa festa americana, dove la zucca è protagonista di molti dolci. Qui, a ricordare l’ortaggio arancione simbolo della ricorrenza è l’estetica, in puro stile Halloween, ma sono tantissime le declinazioni in cui la zucca diventa anche protagonista all’interno dell’impasto del biscotto: insomma, potete sbizzarrii per far felici i vostri bambini e per tutti quelli che busseranno alla vostra porta dicendo “Dolcetto o scherzetto?”.

Un paio di ricette per Halloween a base zucca: dalla vellutata al risotto

Guardando anche al palato degli adulti, non si può non proporre ad Halloween una ricetta semplicissima, che fondamentalmente consiste nella cottura della zucca su un soffritto insieme al brodo vegetale. Stiamo parlando di una vellutata alla zucca, in grado di soddisfare il gusto anche dell’ospite più esigente, senza però andare a intaccare la linea e rispettando anche eventuali indicazioni relative a diete e all’utilizzo di cibi sani e non grassi. Sul finire della preparazione della vellutata poi si frulla il tutto con il minipimer e si decora: è proprio in quest’ultima fase che possono entrare in gioco i più piccoli, infatti la decorazione consiste in una ragnatela disegnata con la panna acida, debitamente inserita in una sac à poche (un momento che può diventare anche di condivisione).

Come primo piatto invece non può mancare il risotto con zucca e salsiccia: è una ricetta suggestiva in quanto la zucca viene trasformata in un contenitore da impiattamento (modalità che possono seguire i più esperti, ma il sapore resta valido anche se servita in un piatto come gli altri). Il riso, infatti, viene servito all’interno della zucca, che va svuotata per bene. Questa operazione può essere “demandata” ai bambini, che la troveranno molto divertente. Il risotto, invece, viene preparato nel modo classico, ossia si cuoce la zucca su un soffritto di scalogno, poi si aggiunge la salsiccia, il riso e si prosegue integrando il brodo. Alternativa come primo piatto possono essere i ravioli di zucca (a Mantova e dintorni saranno molto contenti di questa indicazione): il condimento è dato dallo speck soffritto nel burro, mentre l’impiattamento è fornito sempre volendo da una zucca svuotata - il tocco in più per rendere speciale un menu a tema a cui i bambini tengono così tanto.

category image

Contorni freschi

Spinacino

Back folder page

Torna alle idee di cucina