Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 19 giorni fa

Ricetta insalata di lenticchie: ingredienti e come cucinarla

Home - idee cucina

ricetta-insalata-lenticchie

L’insalata di lenticchie è una pietanza fresca e saporita adatta a chi segue una dieta vegetariana e vegana, ma non solo: perfetta per consumare i legumi in estate, è un'ottima alternativa alla classica insalata di riso o alla pasta fredda.

Prepararla è semplicissimo: basta mescolare le lenticchie in scatola precotte con pomodori e cetrioli, profumando poi il tutto con abbondante prezzemolo tritato e un'emulsione di succo di limone e olio extravergine di oliva. Questo almeno in una delle versioni più note del celebre piatto: noi vogliamo provare a sorprendervi con qualche combinazione alla quale forse non avevate mai pensato. Scopriamo insieme delle gustose alternative.

Insalata di lenticchie alla siciliana: come prepararla

Una delle più famose e gustose insalate di lenticchie è sicuramente quella siciliana: semplice e dal grande sapore, che non prevede l’utilizzo di grandi ingredienti e solitamente è composta da lenticchie lesse, sedano, carote, pomodorini, capperi e cetriolini. Un piatto facile da comporre e da preparare, che permette di dare sapore e una marcia in più alle lenticchie e particolarmente adatto alle calde giornate estive. Le insalate di legumi in generale diventano così una possibile alternativa con una marcia in più da sfruttare a tavola, tenendo conto che il tipo di taglio delle verdure che viene consigliato è sempre quello alla Julienne - che permette di amalgamare al meglio i sapori - e con il tocco legata all’aggiunta della feta, che permette di sfruttare consistenza e stimolo per le papille gustative ben diverso dagli altri. Su questo piatto potremmo essere di parte, ma davvero un mix di questo genere è quello che riesce a dare un sprint in più anche quando viene a contatto con il palato.

Insalata di lenticchie e tonno: piatto semplice che non rinuncia al gusto

L'insalata di lenticchie e tonno è versatile e perfetta per ogni occasione: potete prepararla come pranzo per l'ufficio o perché no, da portare in spiaggia sotto l’ombrellone. La preparazione anche in questo caso è davvero molto semplice: basta mettere le lenticchie in ammollo per un’oretta, poi sciacquarle e farle cuocere in una casseruola con tanta acqua per circa 20 minuti, lasciandole poi raffreddare e unendole a tutto il resto che è stato messo insieme come insalata - di solito in questi casi si predilige rucola, pomodorini e tonno. Il sapore che ne viene fuori è sensazionale, un piatto completo e leggero, semplice da conservare e anche molto facile da digerire. 

Insalata di lenticchie con datterini (e non solo): in 15 minuti è pronto in tavola

Se c’è un gusto però che è particolarmente consigliato in queste insalate è quello dei pomodori datterini, che si sposano alla perfezione con questo genere di piatto, con un’eventuale aggiunta di olive di Gaeta dal sapore inconfondibile e che permettono di arricchire il mix in una maniera difficile da spiegare, se non dopo averle messe sotto il palato. Gli ingredienti di base per una persona sono: una lattina di lenticchie piccole, 250 grammi di pomodori datterino, 150 grammi di feta greca, basilico e olive. Difficile immaginare una preparazione più semplice, visto che non serve altro che mettere tutto insieme - magari facendo riposare pomodori, basilico e olive insieme in frigo per qualche decina di minuti, per far amalgamare il tutto, dando poi lo sprint finale con le lenticchie in un secondo momento. Un piatto che può essere accompagnato anche da un cereale, certo, per dare più corpo agli alimenti ed eventualmente ottenere prima un senso di sazietà, ma a livello di sapore siamo certi che la soddisfazione sarà massima anche così.

category image

Contorni freschi

Radicchietto

category image

Contorni freschi

Rucola

category image

Contorni freschi

Spinacino

Back folder page

Torna alle idee di cucina