Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 23 giorni fa

Verdure cotte al vapore: quali sono i benefici nutrizionali

Home - idee cucina

verdure-cotte-vapore-benefici

Un consiglio nutrizionale di cui si può essere certi, a prescindere da problemi di salute, gusti alimentari o intolleranze, è quello di mangiare il più possibile verdura durante i pasti e di inserire in generale questi alimenti nella propria cucina - provando a dare un apporto determinante al proprio stato fisico.

A prescindere dalla tipologia, la presenza di vitamine, minerali e antiossidanti in generale determina un miglioramento generale del proprio stato psico-fisico. Non tutti però si possono dire felici di rosicchiare un cavolo crudo e un gambo di sedano, per quello diventa cruciale trovare anche il modo di rendere più appetitosi questi alimenti: anche in questo ci viene incontro la cottura a vapore, che ammorbidisce le verdure, ne facilità la masticazione e rende più semplici da digerire anche broccoli, cavoli e tutti quegli alimenti che lo stomaco fatica di più a metabolizzare. Non solo: la cottura a vapore aggiunge anche umidità, rendendo quindi le verdure più successe. Ma come funziona? E soprattutto: a livello nutrizionale, qual è il contraccolpo sugli alimenti dettato da questo tipo di lavorazione?

Verdure cotte a vapore: come funziona e come viene fatta

La cottura a vapore è meno efficiente di quella in acqua, poiché a parità di grado di temperature impiega più tempo per giungere alla preparazione completa, ma apporta diversi benefici che poi analizzeremo nel dettaglio. Come funziona la cottura a vapore? Con questo metodo si raggiungono temperature di cottura vicine ai 100°C e per farlo possono essere utilizzare delle apposite vaporiere o più semplicemente una normale pentola su cui si incastra un cestello forato in acciaio, al di sotto del quale viene posto del liquido in una quantità tale da fare in modo che non venga a contatto col cestello. In sostanza, far salire le temperature del liquido posto più in basso permette al vapore di generarsi e - andando verso l’alto - di alzare le temperature degli alimenti nel cestello.

Perché ci sia un adeguato circolo di vapore all’interno del cestello, è fondamentale che si utilizzi un coperchio. Con i cestelli in bambù ad esempio, tipici della cucina orientale, si può cuocere a vapore su più ripiani disponendoli uno sopra l’altro.

Verdure cotte a vapore: i benefici di questa preparazione

La paura ogni volta che si effettua la preparazione di un alimento ricco di nutrienti è quella di perderne per strada una parte, di farli deteriorare durante la cottura o altro: il maggiore beneficio invece che apporta la cottura a vapore è proprio la conservazione delle vitamine e dei sali minerali. Una conservazione di sostanze permessa dal fatto che si evita il contatto con l’acqua di cottura - che tende sempre a sottrarre alle verdure ogni genere di nutriente. Quando facciamo bollire le verdure, vitamine e minerali tendono a passare da un ambiente più concentrato - l’interno del cibo - a uno meno concentrato, ossia l’acqua che lo circonda. Con la cottura a vapore questo si evita, così da permettere di soddisfare più facilmente il proprio fabbisogno giornaliero di macronutrienti.

Ulteriori benefici sono la non aggiunta di grassi da condimento: possiamo cuocere le pietanze senza aggiungere nulla nella pentola, dall’olio al burro o a qualsiasi altra sostanza che renderebbe meno facile da digerire gli alimenti. Con questa scelta quindi si può ridurre il contenuto lipidico presente nel piatto - anche perché l’olio ad esempio, può essere usato come condimento in maniera successiva, dosandone al meglio la quantità ed evitando di stracuocerlo. Non solo, ma se utilizziamo l’olio d’oliva e lo mettiamo a freddo, dopo la cottura, possiamo godere anche degli antiossidanti presenti al suo interno: le alte temperature di cottura infatti portano alla distruzione dei nutrienti presenti anche nell’olio. Un doppio vantaggio quindi da non sottovalutare.

category image

Contorni freschi

Vivace

category image

Contorni freschi

Cavolo cappuccio

category image

Contorni freschi

Carote alla julienne

category image

Contorni freschi

Cuore di scarola

category image

Contorni freschi

Cavolo nero

Back folder page

Torna alle idee di cucina