Lascia il tuo indirizzo e-mail e scarica il documento

Pubblicato 12 giorni fa

Ananas: calorie, proprietà e benefici

Home - idee cucina

pineapple-g4e00af4ae_1920

L’ananas, un frutto che viene da lontano, una volta considerato esotico ma ora entrato nella nostra quotidianità. Ecco tutto ciò che c’è da sapere: calorie, proprietà e benefici

Una pianta che già Maya, Atzechi e Incas conoscevano e coltivavano e che Cristoforo Colombo scoprì a Guadalupa nel 1493. Per gli indigeni sudamericani è “nana”, mentre in portoghese si chiama “ananaz” da cui deriva “ananas” in italiano, francese e tedesco.

Agli inizi del 1700 la coltivazione dell'ananas prese piede in Europa, soprattutto in Inghilterra e Francia, ma aveva costi proibitivi e fu abbandonato. Dopo aver trovato  habitat ideale alle Hawaii, di cui è diventato simbolo nazionale, attualmente le grandi produzioni in serra di ananas si trovano soprattutto nelle zone tropicali e in Europa.

Anticamente si credeva che l’ananas fosse un simbolo di ospitalità, mentre in alcuni rituali tribali simboleggia la forza ed il successo; inoltre i conquistadores che viaggiavano verso le Americhe la mangiavano per prevenire lo scorbuto poiché è ricco di vitamina C.

Se si vuole acquistare un ananas fresco, bisogna evitare i frutti che hanno la buccia di colore verde-grigio o marrone: nel primo caso sono acerbi, nel secondo sono troppo maturi: la buccia dev'essere arancione sfumato. L’ananas non va conservato a una temperatura inferiore agli 8°C ma servito fresco; se si vuole apprezzare al meglio il suo aroma, mangiarlo associato a carni grasse, al pollame e alle insalate. La maggior parte dei benefici che si traggono dal consumo dell’ananas ruota attorno alla bromelina, un principio attivo che conferisce le caratteristiche proprietà a questo frutto.
Per sfruttare a pieno le proprietà, l’ananas non va cotto ma consumato crudo, poiché il calore ma anche la sciroppatura fanno perdere all’ananas quasi tutte le sue proprietà benefiche.

Calorie, proprietà e benefici dell’ananas

L’ananas possiede proprietà depurative e disintossicanti che facilitano la digestione soprattutto dopo pasti abbondanti e ricchi di proteine: tutto si deve alla già menzionata bromelina, che permette la scissione delle proteine. Le sue proprietà diuretiche ne fanno un ottimo rimedio per facilitare il ricambio e per risolvere i problemi di ritenzione idrica. L'ananas, inoltre, contiene principi attivi ad azione fibrinolitica i quali, andando ad agire a livello dei vasi sanguigni, riducono la vasodilatazione e l'eccessiva permeabilità dei capillari, situazioni che possono determinare infiammazioni o dolori.

Alcuni recenti studi hanno dimostrato che la bromelina è in grado di agire anche contro il cancro. In particolare, essa può ‘lavorare’ in concomitanza con la chemioterapia così da contrastare la crescita delle cellule tumorali. L’ananas, inoltre, contiene il beta-carotene, che può proteggere dal tumore alla prostata e al colon. La vitamina C, contenuta nel succo d’ananas, può aiutare a proteggere dalle malattie cardiache. Ricerche svolte in Finlandia e Cina ha dimostrato che una maggiore assunzione di vitamina C provoca una diminuzione del rischio di malattie coronariche. La vitamina C svolge un ruolo cruciale anche nella protezione della vista grazie alle sue proprietà antiossidanti; una dieta ricca di questa vitamina potrebbe rallentare del 33% il rischio di progressione di questa malattia, causa principale di cecità a livello mondiale. 

Il succo di ananas contiene diverse altre vitamine e minerali, oltre all già menzionata vitamina C, il beta-carotene, il rame, lo zinco e l’acido folico. Molti di questi possono contribuire a migliorare e aumentare la fertilità, sia negli uomini che nelle donne.

L'introduzione di questo frutto tropicale nella dieta di un iperteso può aiutare ad abbassare i rischi connessi a questa patologia; l’apporto di potassio aiuta a regolare la pressione arteriosa, per cui si consiglia di introdurre alimenti ricchi di questo sale minerale. Tra la frutta fresca più ricca di potassio, troviamo sicuramente la banana e, appunto, l’ananas. Vitamine e antiossidanti contenuti nell'ananas sono utili per combattere inoltre i danni della pelle causati dal sole e dall’inquinamento, per ridurre le rughe e migliorare la struttura generale della pelle. La vitamina C, poi, svolge un ruolo fondamentale nella formazione del collagene.

L’ananas è un frutto molto dissetante grazie al suo elevato contenuto di acqua, mentre non contiene né grassi saturi né colesterolo. 100 grammi di ananas fresco forniscono al nostro organismo 1 grammo di fibre e 10 grammi di carboidrati che corrispondono agli zuccheri naturali presenti in questo frutto. E’ importante tenere in considerazione l’ananas come fonte di sali minerali dato che 100 grammi della sua polpa contengono 250 mg di potassio, 05 mg di ferro, 17 mg di calcio e 8 mg di fosforo. Per quanto riguarda l’ananas come fonte di vitamine, sottolineiamo la presenza di 17 mg di vitamina C e di 7 mg di vitamina . Infine l’ananas è un frutto leggero e povero di calorie; sempre 100 grammi di frutto, cioè la parte edibile, dunque la polpa senza buccia, apportano al nostro organismo soltanto 40 calorie.

category image

100% ananas

Back folder page

Torna alle idee di cucina