RADIO E DIGITAL NEL MEDIA MIX PER CONTINUARE LA PROMOZIONE DEL BRAND INSAL’ARTE

9 novembre 2018

OrtoRomi torna in comunicazione con il brand Insal’Arte per raccontare la qualità e la freschezza dei suoi prodotti e lo fa con un media mix che comprende radio e digital.

La pianificazione radio prevede un primo flight on air dal 10 novembre 2018 al 7 dicembre 2018 distribuito nel modo seguente: una settimana con 8 spot da 15” al giorno in rotazione sul circuito RADIO 105, VIRGIN RADIO, R101, RMC E SUBASIO e a seguire 3 settimane su RTL 102.5 con sponsorizzazioni dei programmi PASSWORD e LA FAMIGLIA GIÙ AL NORD e in rotazione.

Genuinità, naturalità e passione saranno le protagoniste degli spot radio, che parleranno all’ascoltatore di Insal’Arte.

I focus saranno su tre prodotti dell’ampio assortimento del brand: le insalate già lavate e pronte da gustarele nuovissime zuppe e vellutate, recentemente arricchite con nuovi e inediti sapori e i rinomati Estratti di frutta e verdura, eletti prodotto dell’anno 2018 e conosciuti dal grande pubblico per essere 100% naturali e realizzati attraverso tecnologie all’avanguardia.

A completamento della campagna radiofonica sarà on line una pianificazione con uno spot da 20” sul sito di RTL 102.5 e su piattaforme Social Facebook, Instagram, Youtube oltre a siti in target.

Un secondo flight della campagna radio è previsto a inizio anno con la sponsorizzazione per 2 settimane di TUTTI PAZZI PER RDS e una copertura a rotazione delle reti del circuito.

 

Essere presenti con costanza e con una comunicazione multicanale rispondente alle caratteristiche valoriali dell’azienda e del nostro brand di eccellenza, si configura sempre più come una scelta strategica imprescindibile. Per questo cerchiamo di presidiare tutti i canali, proponendo al nostro consumatore i nostri prodotti e le novità e mostrando come Insal’Arte sia un brand capace di rinnovarsi e di rispondere a esigenze di consumo in costante evoluzione”, afferma Martina Boromello, Responsabile Marketing & Comunicazione di OrtoRomi.